aumenta il testo riduci il testo Bookmark and Share
  • Home
  • » News
  • » Altre 100 compostiere per i rifiuti organici
23 gennaio 2019

Altre 100 compostiere per i rifiuti organici

Il Tirreno - L'amministrazione comunale guidata dal sindaco Bandini continua a promuovere la pratica del "compostaggio domestico" al fine di ridurre la quantità di rifiuti organici e le spese della tassa sui rifiuti (Tari) .«Una pratica virtuosa che rappresenta un ulteriore passo in avanti verso una differenziazione ed un riciclaggio dei rifiuti, di tipo responsabile. La sostenibilità è la via maestra per la tutela dell'ambiente e abbattere i costi per le famiglie, tematiche alle quali noi siamo sempre stati sensibili. Tramite questa attività lodevole, si potrà avere un doppio risparmio in termini di Tari per le spese di fertilizzanti, oltre che ricevere gratuitamente il composter direttamente a casa» dichiara Bandini. Già nel 2008 il Comune di San Vincenzo aveva distribuito altre 100 compostiere ai residenti interessati, proprietari di un giardino, orto o appezzamento di terreno. Il progetto mira a incrementare sempre di più le percentuali di raccolta differenziata, salvaguardando l'ambiente e riducendo considerevolmente la quantità di rifiuti da conferire in discarica.«Attraverso la compostiera i rifiuti organici (avanzi di cibo, fondi di caffè, foglie secche, erbe o simili) - soiega in una nota l'amministrazione comunale - saranno impiegati per la creazione di un fertilizzante naturale ottimo per la cura del giardino, dei fiori e dell'orto». Il Comune metterà a disposizione dei residenti altri 100 contenitori che verranno forniti gratuitamente a tutti coloro che ne faranno richiesta scritta al Comune stesso, in cui dovrà essere indicato l'indirizzo di residenza e il numero di telefono per eventuali contatti inerenti la consegna. Il monitoraggi sul compostaggio domestico avrà come obiettivo ridurre i rifiuti e aumentare la percentuale di raccolta differenziata.