aumenta il testo riduci il testo Bookmark and Share
  • Home
  • » News
  • » GESTIONE RIFIUTI LA PARTE DESTINATA ALLA VALORIZZAZIONE AMBIENTALE CONTIENE MOLTI ACCORGIMENTI ANTINQUINAMENTO
27 novembre 2018

GESTIONE RIFIUTI LA PARTE DESTINATA ALLA VALORIZZAZIONE AMBIENTALE CONTIENE MOLTI ACCORGIMENTI ANTINQUINAMENTO

 

Guerra alla plastica: solo vetro, carta e materiale bio

La Nazione - MOLTO importante, nell'ipotesi di lavoro del regolamento sagre sulla quale si dovrà esprimere il Consiglio comunale di Grosseto entro la fine di questa settimana, è la parte dedicata alle norme che disciplinano gli aspetti ambientali delle sagre e delle feste. Si dovranno usare piatti e bicchieri ‘usa e getta' in materiale compostabile, ovvero idoneo alla raccolta nella frazione organica, anche se sarebbe preferibile l'utilizzo di materiali lavabili (con saponi biodegradabili) e reimpiegabili. Tradotto: niente plastica. Si dovrà utilizzare la metodologia del vuoto a rendere o dell'acqua fornita dall'acquedotto. Vengono messe al bando le bottiglie di plastica. Dovranno essere ridotti i prodotti monodose e gli imballaggi: al bando le monoporzioni. Meglio riscoprire il gusto della classifica fetta di torta tagliata, appunto, da un unico dolce gigante. Si dovrà usare carta ecologica e riciclata per manifesti e locandine, la stampa di eventuali menù, tovaglie, tovaglioli, carta assorbente da cucina. Gli organizzatori degli eventi (sagre o feste) dovranno prevedere delle postazioni che saranno poi allestite da Sei Toscana per la raccolta differenziata dei rifiuti con l'utilizzo dei bidoncini per multimateriale e vetro, carta e cartone, organico e rifiuto urbano indifferenziato. Nelle cucine dovranno essere installati separatori di grassi. Bisognerà cioè distinguere, anche ai fini dello smaltimenti, i grassi (o olii) per cucinare da quelli per friggere.