aumenta il testo riduci il testo Bookmark and Share
  • Home
  • » News
  • » FESTAMBIENTE Il 10 agosto decolla l'edizione del trentennale: grandi novitÓ fra i padiglioni, la consueta parata di big in palcoscenico e la dedica speciale griffata Milo Manara
8 agosto 2018

FESTAMBIENTE Il 10 agosto decolla l'edizione del trentennale: grandi novitÓ fra i padiglioni, la consueta parata di big in palcoscenico e la dedica speciale griffata Milo Manara

Il cibo e l'artigianato di qualità sotto le stelle della musica

Il Tirreno - Milo Manara, uno dei più grandi disegnatori italiani, firma il manifesto di Festambiente che torna dal 10 al 19 agosto all'ex Enaoli di Rispescia con un'edizione speciale dedicata ai trent'anni di vita della kermesse nazionale di Legambiente. «La formula vincente di Festambiente - dice il coordinatore della festa Angelo Gentili - è il giusto mix di riflessione, militanza e divertimento e ha fatto sì che la nostra sia la manifestazione ambientalista più longeva in tutto il Mediterraneo e l'Europa. Ciò è possibile grazie ai volontari e al sostegno delle istituzioni locali, in primis il Comune di Grosseto, e di tutti i partner senza i quali non potremmo fare nulla».Le novitàPer il trentennale la cittadella ecologica alle porte del Parco della Maremma si amplia con nuovi spazi. Il padiglione del cibo e della dieta mediterranea vuole celebrare il valore culturale e identitario del cibo e contiene il meglio dell'agroalimentare italiano con un focus sulle eccellenze enogastronomiche della Maremma e un'attenzione particolare ai prodotti tipici regionali. In programma incontri, show cooking, degustazioni e presentazioni di libri. C'è poi la Piazza degli artigiani, iniziativa possibile grazie al contributo di Artex, il Centro per l'artigianato artistico e tradizionale della Toscana presieduto da Giovanni Lamioni. Lo spazio nasce per promuovere e far conoscere realtà da tutta la provincia operanti nel settore dell'artigianato artistico e dell'agroalimentare. Si allarga inoltre la presenza dei parchi regionali e nazionali e delle aree protette con un padiglione dedicato al turismo green. Tra loro ci sarà anche il Parco della Maremma che quest'anno a Festambiente presenta le quindici aziende, con i loro prodotti e servizi, che hanno già ottenuto il marchio di qualità "Parco della Maremma". Gli artistiLa line up di quest'anno è stata annunciata da tempo e schiera grandi nomi che sono anche amici storici della manifestazione: Bandabardò (10 agosto), Mario Biondi (l'11), Stadio (il 12), Piero Pelù e i Bandidos (il 13), Modena City Ramblers (il 14), Cristiano De André (il 15), Goran Bregovic (il 16), Roberto Vecchioni (il 17), la Pfm (il 18) e Alborosie (il 19).Spazio anche agli artisti nostrani come i Matti delle giuncaie (14 agosto), il cantautore Paolo Ronconi (17) e i Quartiere Coffe (19). Ambiente al centroOltre alla musica come sempre hanno grande spazio i dibattiti ospitati dall'auditorium, dalla piazza dell'economia civile e dallo spazio incontri. Tanti i temi sotto la lente, dall'agricoltura alla lotta al caporalato, dall'economia circolare alla questione dei rifiuti, dalla mobilità sostenibile alla lotta alle mafie.

 

PER I PiÙ GIOVANI

Tanto sport "ecologico" e laboratori a volontà

 

Un campo di basket a tre realizzato totalmente in materiale riciclato (sono stati necessari 4mila chili di gomma riciclata equivalenti a 450 mila pneumatici da auto) arricchisce quest'anno la parte della cittadella ecologica dedicata alle attività sportive e ludiche per i più piccoli, da sempre grandi protagonisti della kermesse. Tornano l'ecopiscina per le prove di kayak e Sup, l'ecocampo sport dove si praticano calcio e rugby (ma ospita anche la scuola di circo) e il parco inclusivo Tuttingioco. Tornano anche i laboratori e gli spettacoli teatrali della Città dei bambini e i laboratori di ScienzAmbiente, diventato ormai un festival nel festival dedicato ai ragazzi dai 6 ai 14 anni. E poi c'è una novità che riguarda tutti i visitatori del Parco dellla Maremma. Acquistando un biglietto al centro visite di Alberese per una qualsiasi escursione all'interno del Parco si riceve un biglietto omaggio (con ingresso entro le 19) a Festambiente.